mac_keyboard_detectionLo screenshot qui a sinistra mostra una finestra di Mac OS X (Leopard) che appare quando viene connessa una nuova tastiera usb. Chiede all’utente di premere il tasto sulla destra dello shift (sinistro), per identificare la corretta mappa internazionale. Ieri ho avuto un problema con la tastiera di un Mac Mini che ho nella rete del mio ufficio: i tasti “<>” e “\” si erano invertiti.

Nelle tastiere italiane  “<>” si trova alla destra dello shift sinistro, e “\” (il backslash) è sopra il tasto TAB.

Apparentemente senza alcun ragione valida, questi tasti avevano invertito la loro posizione, proprio come (credo) sono impostate le tastiere ufficiali Apple (invece io utilizzo una normale tastiera per PC Toshiba). Ho provato a scollegare e ricollegare la presa USB, ma la finestra di selezione non appariva – suppongo perchè il sistema “ricorda” la tastiera, quindi non ritiene necessario chiedere nuovamente all’utente di identificarla.

Dopo parecchie ricerche su Google, ho scoperto che è necessario eliminare un file per far completamente dimenticare a Mac OS le impostazioni tastiera:
/Library/Preferences/com.apple.keyboardtype.plist

E così, dopo la cancellazione di questo file, ho riconnesso la tastiera e completato la procedura di riconoscimento. I tasti ora sono a posto 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *