windows_xp_bsodOggi, dopo molti tentativi, sono riuscito a risolvere un nuovo problema sulla mia installazione di test di Windows 7 (prima beta pubblica): Avast! Free – il mio antivirus “di default”, causava blocchi casuali al sistema. Dopo alcuni tentativi, il blue screen of death sembrava essere provocato dall’attvità della rete. Per essere più precisi, il problema era localizzato nell’uso delle cartelle condivise (aka “samba shares”, per gli utenti Linux), coinvolgendo il file tdx.sys, che sembra essere già un noto protagonista degli BSOD.

Il sospetto è che il problema non sia direttamente legato ad Avast! (e in ogni caso non può essere considerato un bug dell’applicazione dato che Windows 7 è in fase di beta e non è quindi ufficialmente supportato da Avast! Antivirus) ma ai driver della mia interfaccia di rete, come già visto nel mio precedente post riguardo i problemi di connessione con Live Messenger.

La soluzione è stata semplicemente la disinstallazione di Avast!, rimpiazzato da un altro antivirus gratuito: Avira Antivir, che sembra funzionare egregiamente, senza alcun problema, anche su Win 7.

Ora mi resta da risolvere l’ultimo-grosso-problema-di-rete con il nuovo sistema operativo di Microsoft: non mi è possibile accedere alle cartelle e stampanti condivise da un Mac Mini della mia LAN. Nessun problema con Vista, nessun problema neanche su Linux (e le condivisioni utilizzano il protocollo SMB di Microsoft!), ma niente da fare con Windows 7. Restate sintonizzati 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *