Italia.it“Ops, we did it again”.

Sembra che il Googlebombing funzioni ancora, anche se Google ha annunciato migliori filtri per evitarlo.
Molti blogger italiani hanno deciso di linkare la parola “merda” al portale ufficiale del turismo (Italia.it), dopo aver saputo che questo modesto sito governativo é costato 42 milioni di Euro.
Quindi, se oggi qualcuno cerca “merda” su Google Italia, otterrà Italia.it come primo risultato della ricerca. Alla faccia di qualsiasi esperto SEO 😀

Non so se domani sarà ancora così (e se i risultati appaiono uguali ovunque), quindi qui c’é uno screenshot per i posteri 😉
Un’altro elemento molto divertente é il link sponsorizzato sulla destra (“… che noi non siamo”), riguardante  RItaliaCamp, il sito antagonistra e no-profit, nato per ripensare Italia.it in una via sociale, collaborativa e più utile.

Merda d’artista

2 comments on “Vera merda

  • A distanza di quasi due anni cercando merda non si trova più Italia.it.
    La cosa simpatica è che cercando vera merda, questa pagina è al terzo posto!
    Graaaande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *