Non sono solito urlare e accusare le società, ma stasera ho scoperto qualcosa che non mi è piaciuto riguardo Microsoft.
Dopo molti problemi nella consegna agli utenti Hotmail (gestisco alcuni siti che inviano e-mail di notifica agli utenti registrati… ovviamente non si tratta affatto di spam), ho contattato l’assistenza per webmaster: ho avuto diverse discussioni con gli impiegati di Microsoft, cercando di trovare una soluzione. Alla fine, mi hanno detto (traduco dalla loro e-mail in inglese):

… “Molti mittenti legittimi si sono qualificati e hanno aderito a questo programma di “lista bianca” per migliorare la consegna e diminuire il numero di email che vengono filtrate nella cartella “Posta indesiderata”. Sender Score è un  programma di terze parti, amministrato da Return Path. Sender Score (www.senderscorecertified.com) è l’unico servizio di “White List” al quale aderiamo.”

E così sono andato sul sito di Sender Score per sottoscrivere il programma. Dicono che “sono richiesti 90 giorni di attività di mailing per ogni IP iscritto, per essere accreditato“. Ok, normale… ma qualche linea più sotto vedo i passi da seguire per la registrazione:

  1. Leggere e accettare Gli standard email di Sender Score Certified
  2. Leggere e accettare i termini e le condizioni per i mittenti partecipanti
  3. Completare un breve modulo di valutazione
  4. Pagare una tariffa di adesione

… una “tariffa”? Per rendere le mie email “legittime”? Questo è strano… ok, ma quanto? Vediamo i prezzi:

Sender Score Certified Fees
Quindi loro chiedono ai webmaster (anche alle organizzazioni no-profit!) di pagare almeno 400$ solo per “essere sicuri” che le loro e-mail andranno direttamente nelle cartelle di posta in arrivo degli utenti Hotmail. In altre parole… se paghi, possono “chiudere un occhio”.

Non so come lo chiamate questo, ma come tutti sanno… qui in Italia siamo ben consapevoli di cosa sia la Mafia.
Hotmail chiede ai siti web di pagare il pizzo?

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

6 comments on “Hotmail chiede il Pizzo agli altri siti

  • Ciao,
    mi potresti dire come hai fatto a contattare il supporto microsoft. Sto impazzendo per un problema simile ma non so come contattare hotmail.

    Grazie
    Enrico manna

  • Certamente, se si tratta di Hotmail prova a scrivere a senderid (chiocciola) microsoft.com … è l’email del team che si occupa dell’autenticazione e “verifica” delle e-mail inviate dai siti web.

  • grazie per la segnalazione che chiarisce un pò le cose. Ma scusa, in definitiva per potere ricominciare ad inviare normalmente mail private ad utenti hotmail cosa bisogna fare?

    Non sono webmaster ma da una settimana non riesco ad inviare mail agli utenti hotmail, questo si era capito…

    Grazie
    Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *